top of page

Qual è la differenza tra usufrutto, uso e abitazione?

Il diritto reale di uso consiste nel diritto di servirsi della cosa e, se fruttifera, di trarne i frutti per i bisogni propri e della propria famiglia (art. 1021 c.c.).

Il diritto reale di abitazione è il diritto di abitare la casa limitatamente ai bisogni propri e della propria famiglia (art. 1022 c.c.).

Dunque, al di là delle peculiarità del contenuto di ciascun diritto, la differenza fondamentale concerne la misura del godimento del diritto reale, che nell'uso e nell'abitazione, a differenza che nell'usufrutto, non può eccedere i bisogni della famiglia.

Altra differenza sostanziale concerne il divieto di cessione giacché, secondo l'art. 1024 c.c., i diritti di uso e abitazione, salvo patto contrario, non si possono locare o cedere.

Per il resto i diritti sono simili, come testimonia la comunanza di disciplina: la norma dell'art. 1026 c.c. opera un generale rinvio alla disciplina dell'usufrutto.



Differenze tra usufrutto, uso, abitazione
Usufrutto, Uso, Abitazione

Kommentare


bottom of page