top of page

Che cosa sono le pene detentive?

Aggiornamento: 12 dic 2023

Le pene detentive sono pene che privano il condannato della sua libertà personale (art. 13 Cost.). Si differenziano in base al tipo di reato commesso: per i delitti è prevista la pena detentiva dell'ergastolo e della reclusione, mentre per le contravvenzioni è prevista la pena detentiva dell'arresto.

Ai sensi dell'art. 22 del codice penale "la pena dell'ergastolo è perpetua".

In realtà, il carattere della perpetuità è solo tendenziale. La pena ha una esecuzione progressiva. Le modificazioni che intervengono negli atteggiamenti sociali del condannato possono tradursi in un regime carcerario gradualmente sempre più aperto:

- dopo 10 anni di pena, il condannato potrà scontare permessi premio, oltre a lavoro all'esterno del carcere;

- dopo 20 anni di pena, il condannato potrà accedere alla semilibertà, che è una misura alternativa alla detenzione;

- dopo 26 anni di pena, potrà accedere alla libertà condizionale.

Per quanto riguarda la reclusione e l'arresto, cambia il nome ma ma il contenuto è il medesimo. Le differenze tra i due riguardano l'accesso ai permessi premio e alle misure alternative alla detenzione. Inoltre, cambiano i limiti minimi e massimi di pena: per la reclusione si parte da 15 giorni a 24 anni (art. 23 c.p.), mentre per l'arresto si parte da 5 giorni a 3 anni.

Pene detentive
Pene detentive


Comments


bottom of page