top of page

Il Responsabile civile, il Civilmente obbligato, la Persona offesa e gli Enti esponenziali

Responsabile civile è soggetto e parte eventuale del processo.

La giurisprudenza ha precisato che la legittimazione passiva del responsabile civile sussiste solo se nel processo penale è presente un imputato del cui operato debba rispondere per legge (ad es. la compagnia assicuratrice).

La sua posizione è consequenziale alla parte civile: non può esistere se questa non si è costituita.

La partecipazione del responsabile civile al processo, sia se spontanea, sia se provocata (citazione), si attua mediante costituzione.

Il responsabile civile può essere citato su richiesta di parte civile.

Tuttavia, la Corte Costituzionale ha precisato che quando la responsabilità civile è coperta da assicurazione obbligatoria, la citazione del responsabile civile può avvenire anche da parte dell’imputato.



Civilmente obbligato è il soggetto civilmente obbligato a pagare una somma pari all’ammontare o dell’ammenda o della multa inflitta al colpevole.

Riguarda:

  • le persone rivestite di autorità o incaricate della direzione o vigilanza del colpevole

  • le persone giuridiche per fatti commessi da propri rappresentanti, amministratori e dipendenti, in violazioni degli obblighi inerenti a tali qualità.

L’interesse a chiamare il civilmente obbligato è del P.M. e dell’imputato.


Termini per la costituzione:

  • dall'inizio dell'azione penale, fino all'apertura del dibattimento.


Persona offesa dal reato

La persona offesa non coincide sempre con il danneggiato o la parte civile.

Correlato alla persona offesa è l’interesse alla punizione del colpevole.

La persona offesa è legittimata a una sorta di attività ad adiuvandum del P.M.

Non è parte del processo.

La persona offesa:

  • può presentare memorie ed indicare elementi di prova.

  • ha diritto di ricevere informazione di garanzia.

  • può nominare un difensore.

  • può proporre querela.

  • può chiedere al procuratore generale di avocare le indagini.


Enti esponenziali:

  • sono enti legittimati in relazione ad interessi collettivi o diffusi, lesi dal reato.

  • possono intervenire ad adiuvandum del P.M. per stimolare l’azione punitiva.

  • il loro intervento è subordinato al consenso della persona offesa.

  • è consentito loro, di rivolgere in dibattimento, tramite il presidente, domande a testi, periti e consulenti e chiedere l’ammissione di nuovi mezzi di prova.



Il Responsabile civile, il Civilmente obbligato, la Persona offesa e gli Enti esponenziali
Il Responsabile civile, il Civilmente obbligato, la Persona offesa e gli Enti esponenziali


Comments


bottom of page