top of page

Che cos'è il reato putativo?

Il c.d. reato putativo si ha quando il soggetto, per errore sul precetto, ritiene di avere realizzato un fatto di reato (es. Tizia ritiene che l'adulterio commesso sia ancora previsto come reato), sia quando il soggetto, per errore sul fatto, (es. Tizio ritiene di impossessarsi della cosa mobile altrui, ma in realtà prende la propria, simile alla prima), ritiene di realizzare un fatto costituente reato.

Il nostro codice non punisce il reato putativo (in ossequio al principio di materialità e/o tipicità).


Reato putativo. Art. 49 comma 1 c.p.
Reato putativo

Comments


bottom of page